Asili nido comunali e servizio Edugate: lunedì si aprono le iscrizioni online

04 Marzo 2021

A Piacenza si apriranno lunedì prossimo, 8 marzo, le iscrizioni ai nidi d’infanzia comunali e convenzionati per la fascia 0-3 anni, per cui possono presentare domanda i genitori dei bambini nati tra il 1° gennaio 2019 e non oltre il 31 maggio 2021, nonché per il servizio
Edugate rivolto ai bimbi di età compresa tra 1 e 6 anni: servizio che accoglierà le richieste per coloro che sono nati tra il 1° gennaio 2016 e il 31 agosto 2020.

Il Comune fa sapere che la procedura di iscrizione si svolgerà esclusivamente online, attraverso il portale
Ecivis https://piacenza.ecivis.it, al quale le famiglie interessate dovranno registrarsi e creare le proprie credenziali per la compilazione della domanda.

Il termine ultimo di invio delle iscrizioni, complete di tutta la documentazione necessaria da allegare in formato digitale, è il 10 aprile prossimo. Non saranno ammesse domande in modalità cartacea.

Sul sito www.comune.piacenza.it, con evidenza anche in home page, è disponibile il link al portale Ecivis e si possono consultare integralmente i criteri di attribuzione del punteggio per la formazione della graduatoria di ammissione alle strutture, illustrati nel Regolamento di accesso ai Servizi educativi che si può scaricare in formato Pdf. E’ inoltre presente il rimando alla pagina che riporta tutte le informazioni sui nidi
comunali, convenzionati e sul polo Edugate.

Per ulteriori chiarimenti e assistenza, gli operatori del servizio infanzia saranno disponibili telefonicamente ai seguenti recapiti: 0523-492551 dal lunedì al venerdì dalle 8.45 alle 13.00, nonché il lunedì e giovedì pomeriggio dalle 15.30 alle 17.30; 0523-492577 il martedì, mercoledì e giovedì dalle 8.45 alle 13.00, nonché il giovedì dalle 15.30 alle 17.30.

L’indirizzo di posta elettronica è [email protected]
Infine, in considerazione della situazione legata all’emergenza epidemiologica, al momento non è possibile prevedere le modalità di avvio dell’anno educativo 2021/2022: l’organizzazione dei servizi dovrà essere compatibile con la normativa nazionale e/o regionale. Restano comunque invariate le modalità e i termini di iscrizione.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà