Nuova sede “Svep”: lavori finiti entro l’estate, trasloco a settembre

07 Marzo 2021

Il puzzle della “cittadella della solidarietà” si arricchisce di un nuovo e importante tassello. Entro l’estate infatti si concluderanno i lavori di riqualificazione della palazzina che ospiterà la sede di CSV Emilia (Svep) di Piacenza. Il cantiere sta “accelerando” e l’intervento dovrebbe consentire il trasferimento definitivo degli uffici (ora in via Capra), nel mese di settembre. L’edificio sorge accanto all’Emporio Solidale e a quello della Caritas, in via Primo Maggio, a Piacenza. “Siamo molto soddisfatti – spiega Laura Bocciarelli, presidente di CSV – la posizione è sicuramente più comoda per la presenza di un ampio parcheggio e si può raggiungere sia in auto che con i mezzi pubblici. Una fermata dell’autobus si trova proprio accanto alla cittadella. Da quando abbiamo fatto la fusione con Parma e Reggio Emilia, i centro è ancora più strutturato e questo ulteriore passo avanti dà ancora più significato ai servizi offerti. Gli spazi sono stati poi studiati e ripartiti tenendo conto delle nuove esigenze imposte dalla pandemia da Covid”.

CSV: E’ un Centro di Servizio per il Volontariato di Piacenza, Parma e Reggio Emilia, operativo dal 1 gennaio 2020, nato dalla fusione dei tre precedenti Centri provinciali SVEP, Forum Solidarietà e DarVoce. Un solo Centro, gestito da una sola associazione con più sedi territoriali per far crescere il volontariato e la cultura della solidarietà in un’area geografica più ampia.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà