Vaccini anti-Covid, aperte le prenotazioni per gli over 75: “Momento di speranza”

15 Marzo 2021

Al via oggi (15 marzo) le prenotazioni del vaccino anti-Covid per gli over 75. Fin dalle prime ore del mattino nelle farmacie di Piacenza e provincia, convenzionate per fissare gli appuntamenti, il riscontro è stato notevole: “Già alle otto c’era una lunga coda di persone in attesa – spiega Roberto Laneri, presidente di Federfarma – in due o tre casi, una volta effettuata la prenotazione, purtroppo qualcuno si è tirato indietro perché avrebbe dovuto ricevere l’iniezione di AstraZeneca e non si fidava”. Ma al di là di qualche eccezione, tra i cittadini over 75 (14mila nel nostro territorio) si è registrato un grande entusiasmo: “Con il vaccino – commenta Annamaria Avanzini, 76 anni – spero di avere meno paura, mi manca il contatto umano con amici e parenti”. Franco Cabrini, 75 anni, non vede sua nipote da un anno: “Aspetto il vaccino con ansia, spero di poter tornare presto alla normalità e di riabbracciare la mia famiglia. Ho appuntamento il 29 marzo, non vedo l’ora”.

Dall’apertura delle agende di stamattina fino alle 15 di oggi, a Piacenza 3.500 over 75 hanno fissato data e luogo delle loro iniezioni. Le somministrazioni per le persone nate dal 1942 al 1946 partiranno da domani, insieme alle altre categorie aventi diritto (over 80, pazienti estremamente vulnerabili, personale scolastico, forze dell’ordine e disabili in strutture residenziali).

COME PRENOTARE – È possibile rivolgersi a uno sportello Cup del territorio, in uno dei sei Comuni che effettuano prenotazioni (Agazzano, Caorso, Gragnano, Gropparello, Pontenure e Villanova), nelle farmacie convenzionate o chiamando il Cuptel 800-651.941 da lunedì a venerdì dalle 8 alle 18. Al momento della prenotazione, al cittadino sono comunicati la data, il luogo dove recarsi e tutte le ulteriori informazioni necessarie. La persona deve poi presentarsi alla vaccinazione con tessera sanitaria, documento d’identità, consenso informato e scheda anamnestica.

IL SERVIZIO DI THOMAS TRENCHI

© Copyright 2021 Editoriale Libertà