Dai Rotary 40 nuovi alberi per Piacenza: Il Germoglio li curerà per tre anni

23 Marzo 2021

 

Ha un doppio significato il 21 marzo: è la giornata rotariana dell’ambiente, ma anche quella mondiale della sindrome di down. Per celebrarla il Rotary Piacenza Farnese, insieme agli altri sei Rotary Club del territorio, si è incaricato della piantumazione di quaranta alberi nell’area verde davanti alla Casa di Iris: si tratta di venti querce e di altrettanti frassini che nei prossimi tre anni verranno curati dai ragazzi disabili della cooperativa “Il Germoglio”. L’altra mattina il progetto, che si chiama “Aria pulita per Piacenza”, è stato ufficialmente inaugurato dai rappresentanti dei Rotary e dall’assessore Paolo Mancioppi.

“L’obiettivo di questo progetto è di aumentare la disponibilità di verde nella zona degli insediamenti logistici per favorire la qualità dell’aria respirata grazie al forte impatto degli alberi – spiega la presidente del Rotary Piacenza Farnese Donatella Zavaroni, presente assieme all’associato Francesco Mastrantonio e al responsabile distrettuale Giancarlo Gerosa – contemporaneamente si è voluto dare anche un aiuto ai ragazzi diversamente abili, impegnandoli nella cura delle piante”.

Le quaranta piante sono state richieste alla Regione Emilia Romagna dai Rotary: in particolare dal Rotary Piacenza Farnese, ma anche dai Rotary Piacenza, Fiorenzuola, Sant’Antonino, Valli Nure e Trebbia, Valtidone e Cortemaggiore.

IL SERVIZIO DI ELISABETTA PARABOSCHI

© Copyright 2021 Editoriale Libertà