Lavoratori della logistica e trasporto merci incrociano le braccia per il contratto

29 Marzo 2021

 

Il comparto della logistica, trasporto merci e spedizione è in sciopero nella giornata del 29 e 30 marzo. Il motivo dello stato di agitazione risiede nel rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro.  Ad organizzare la protesta sono i sindacati Filt Cgil – Fit Cisl – Uiltrasporti. I lavoratori della logistica incroceranno le braccia per 24 ore, mentre i lavoratori del trasporto merci per ben 48 ore. A Piacenza un presidio di lavoratori si è tenuto in mattinata in via Torre della Razza. I rappresentanti sindacali chiedono il ritiro di quelle che considerano “inaccettabili richieste datoriali”.  Le organizzazioni hanno respinto integralmente “le proposte indecenti arrivate dalle controparti, ovvero: precarizzazione del mercato del lavoro, abolizione degli scatti di anzianità, riduzione delle giornate di ferie e permessi retribuiti, abolizione del pagamento delle festività, impoverimento della clausola sociale messa a garanzia dell’occupazione e del reddito”.

PROCLAMAZIONE SCIOPERO

IL SERVIZIO DI MARZIA FOLETTI

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà