A Pasqua la messa del vescovo Cevolotto sarà in carcere, accolto dai detenuti

30 Marzo 2021

La prima messa del vescovo Don Adriano Cevolotto a Pasqua sarà tra i detenuti di Piacenza. Sarà un detenuto ad accogliere Cevolotto, e altri carcerati leggeranno alcune preghiere, altri ancora formeranno un piccolo coro, compatibilmente con le esigenze legate all’emergenza sanitaria da Covid. Ognuno sta cercando di impegnarsi per preparare questo momento, supportati e aiutati come sempre da don Adamo Affri. Chiunque dovrà indossare la mascherina e mantenersi a distanza di sicurezza. È stato previsto un numero di partecipanti, ma già la presenza del vescovo a Pasqua in carcere, prima della messa nel Duomo di Piacenza e in quello di Bobbio, è un “Io ci sono, soprattutto per te”. In caso di sole, la messa sarà all’aperto, nel cortile delle Novate.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà