Covid: sanzionate 4mila persone e 87 attività in un anno. Solo a Pasqua 42 multe

06 Aprile 2021

Sono state delle festività di Pasqua all’insegna dei controlli da parte delle forze dell’ordine per far rispettare le restrizioni anti-Covid imposte dal Governo. L’attività è stata coordinata dal Prefetto Daniela Lupo.

ULTIMA SETTIMANA – Nell’ultima settimana – dal 29 marzo al 4 aprile 2021 – le forze di polizia statali e locali hanno effettuato, nell’ambito delle attività generali di prevenzione e controllo del territorio, 600 servizi con l’impiego di 1.292 uomini. Nello stesso arco temporale, nell’ambito dei controlli Covid, sono state controllate 1.316 persone e 83 attività o esercizi commerciali ed accertate 49 sanzioni a carico di cittadini e 3 sono state le sanzioni nei confronti di esercizi commerciali.

BILANCIO PASQUA – Nel solo fine settimana pasquale – dal 3 al 5 aprile (compreso il Lunedì dell’Angelo) – sono state controllate 590 persone e 50 attività o esercizi commerciali ed accertate 41 sanzioni a carico di cittadini e una a carico di esercizi commerciali.

BILANCIO MENSILE – Dall’ 1 marzo 2021 al 5 aprile 2021 sono state controllate 7.123 persone e di queste 318 sono state sanzionate per violazione delle disposizioni anti-Covid; inoltre, nello stesso periodo, sono stati controllati 465 esercizi commerciali e in 8 casi sono stati sanzionati anche con l’irrogazione della sanzione accessoria della sospensione cautelare dell’attività.

BILANCIO ANNUALE – Dall’8 marzo 2020 e fino a ieri sono state controllate 122.924 persone e 7.344 esercizi commerciali: sono state sanzionate 3.989 persone e 87 esercizi commerciali.

Proseguono gli incontri nell’ambito della Conferenza permanente: il prossimo 16 aprile è previsto il periodico incontro del tavolo per il monitoraggio del contesto economico-sociale, anche in un’ottica di prospettiva nonché il successivo 22 aprile si terrà una riunione della IV sessione della Conferenza permanente che analizzerà il contesto provinciale con riguardo al disagio economico e sociale sempre più significativo.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà