Covid, Piacenza è la migliore in regione con “soli” 94 contagi ogni 100mila abitanti

13 Aprile 2021

Foto Mauro Del Papa

Piacenza è la provincia dell’Emilia Romagna che, nell’ultima settimana, ha fatto registrare il più basso indice di contagio da Covid: una media di 94 ogni 100mila abitanti.

In generale, c’è stato un netto calo, nell’ultima settimana, dei nuovi casi di positività al Coronavirus in regione, di conseguenza, dell’incidenza.
Negli ultimi sette giorni, infatti, si sono registrati in regione 174 casi ogni 100mila abitanti. Ben al di sotto, dunque, della soglia di 250, fissata come uno dei parametri principali per non essere in Zona rossa.
L’incidenza è in calo rispetto alla settimana scorsa (quando era di 253), e rispetto ai dati fatti registrare nell’ultimo mese, quando si era arrivati anche sopra 400.
Le restrizioni della Zona rossa hanno anche omogenizzato i dati, con due eccezioni: Piacenza, la provincia meno colpita in questa ondata è a 94, mentre Forlì-Cesena è l’unica che rimane sopra quota 250, con un’incidenza di 253 (292 per l’area di Forlì, 221 per quella di Cesena).
Le altre province, sostanzialmente in linea con la media regionale, sono comprese fra i 160 di Parma e i 182 di Rimini: Reggio Emilia è a 169, Modena a 181, Bologna e Ferrara a 173, Ravenna a 162.
Sono in calo anche i numeri che riguardano le vittime e i ricoverati in terapia intensiva. Nell’ultima settimana le vittime in regione sono state 260, 99 in meno della settimana precedente. Il dato delle occupazioni di terapia intensiva è ancora alto, in calo, ma a un ritmo più lento. La diminuzione dei casi delle ultime settimane lascia presagire, comunque, un alleggerimento anche per la situazione degli ospedali.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà