“Assalto al calcetto, già tante prenotazioni”: via libera dal 26 aprile in zona gialla

19 Aprile 2021

La voglia di ripartenza post-Covid si misura anche sulle agende dei campi da calcetto. Dopo il cronoprogramma dettato dal premier Draghi con la ripresa dello sport all’aperto in zona gialla dal 26 aprile, i gestori delle strutture piacentine sono stati sommersi di telefonate: bambini, giovani e adulti – fermi dalla scorsa estate – vogliono accaparrarsi le prime ore disponibili per tornare a calciare il pallone. “Ma serve prudenza – ricorda Jordan Koleski del centro sportivo di Podenzano – perché il via libera al calcetto vale solo in zona gialla”. Tra i piacentini c’è però fiducia che dal 26 aprile l’Emilia-Romagna rientri nella fascia regionale a basso rischio: i numeri epidemiologici lo fanno sperare. “E in effetti – aggiunge Koleski – ho già ricevuto decine di prenotazioni, per lunedì 26 aprile i due campi di Podenzano sono al completo”.

Anche Gianmarco Maffini, responsabile del campo da calcetto al Capitolo, registra un grande entusiasmo: “Pochi minuti dopo il discorso del presidente Draghi, il mio telefono si è messo a squillare di continuo. Tutte le ore sono piene per almeno una settimana”. Pure il centralino del campo parrocchiale alla Besurica è stato preso d’assalto: “In questa fase, però, aspettiamo a fissare le prenotazioni – puntualizza il referente Andrea Mastronardo – prima bisogna avere la certezza della zona gialla in Emilia-Romagna”.

IL SERVIZIO DI THOMAS TRENCHI

© Copyright 2021 Editoriale Libertà