L’allarme dei sindacati: “Un pensionato su tre non ha ancora fatto il vaccino”

21 Aprile 2021

Quasi 20mila piacentini, tra anziani over 70 e soggetti estremamente vulnerabili, non si sono ancora prenotati per la vaccinazione contro il Covid. Di fatto, uno su tre. Un dato che allarma i sindacati dei pensionati, Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilpensionati. “A questi ritmi, e ammesso che vi sia un’accelerazione da qui in avanti, la popolazione più fragile non sarà totalmente immunizzata prima della fine di luglio. E con le riaperture in vista da lunedì, aumentano i rischi: i decessi nella fascia over 70 sono il 33%. Siamo fortemente preoccupati” dicono in coro Luigino Baldini, Aldo Baldini e Pasquale Negro.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà