Arrivi da India, Sri Lanka e Bangladesh: a Piacenza la quarantena nel Covid-hotel

30 Aprile 2021

Preoccupa la variante indiana del Coronavirus e così il ministro Roberto Speranza ha dato un giro di vite agli ingressi in italia da India Bangladesh e Sri Lanka. La nuova ordinanza è stata firmata ieri, 28 aprile. L’aumento dei contagi in questi Paesi ha portato il titolare della Salute a rafforzare le misure decise in passato. Nel Piacentino si sono registrati due casi sospetti nei giorni scorsi, ma gli esiti degli esami hanno fatto tirare un sospiro di sollievo. La nuova ordinanza durerà almeno fino al 12 maggio.

Il provvedimento prevede il divieto di ingresso in Italia per tutte le persone che negli ultimi 14 giorni hanno soggiornato oppure transitato da questi due Paesi. La possibilità di entrare nel nostro Paese è autorizzata solo per determinati motivi e le persone dovranno trascorrere un periodo in quarantena in Covid-Hotel prima di poter girare liberamente. Nel nostro territorio si pensa alla struttura di San Polo per l’accoglienza di queste persone. La quarantena (per alcuni casi ormai in fase terminale) è non più di 14 giorni ma di 10. Per essere liberati bisogna eseguire il tampone e dovrà essere negativo.

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà