Vaccini Covid, parte zoppicando la collaborazione con i medici di famiglia

14 Maggio 2021

Le prenotazioni per il vaccino anti-Covid di chi è nella fascia tra i 50 e i 54 anni (quindi i nati dal 1967 al 1971 compresi) iniziano zoppicando vistosamente. A quanto sembra dalle prime stime una buona parte dei medici di medicina generale non avrebbe aderito alla possibilità di vaccinare i propri assistiti direttamente in ambulatorio, ovvero la vera novità di tale fascia anagrafica,  già in parte sperimentata senza grande successo con gli insegnanti. In realtà finirà che verosimilmente la maggioranza dei 23mila piacentini inseriti nella fascia anagrafica andranno a vaccinarsi presso i poli (gli hub) tradizionali, a Piacenza nell’ex Arsenale o all’Expo. Sui 186 medici di medicina generale tra Piacenza e provincia, c’è chi stima alla fine saranno poco più del 40% gli aderenti alla campagna. L’inizio delle vaccinazioni sarà il prossimo 7 giugno.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà