Telemedicina e contatti con i pazienti: dal Rotary tablet al Centro di salute mentale

18 Maggio 2021

Quattro tablet per il Centro di salute mentale dell’ospedale di Piacenza. È questa la donazione che il Rotary Club Piacenza ha fatto martedì 18 maggio ai medici e agli infermieri del Centro: la consegna si è svolta nel chiostro della Meridiana alla presenza del direttore dei tre Centri di salute mentale Massimiliano Imbesi, della coordinatrice Giovanna Cammi e di una rappresentanza delle infermiere oltre che del presidente del Rotary Club Piacenza Giorgio Visconti e del vicepresidente Alberico Nicelli.

I tablet, hanno spiegato i presenti, saranno destinati a mantenere i contatti coi pazienti che per diversi motivi non sono in presenza e alle attività di telemedicina: complessivamente sono 5500 le persone in carico del Centro in tutta la provincia.

Il presidente Rotary, Giorgio Visconti, ha colto l’occasione per ricordare il progetto di Casa Lilla, presentato alla stampa a marzo, spiegando che Ausl e Club stanno ormai per firmare la convenzione necessaria all’inizio dei lavori. Si tratta di uno spazio per il pasto assistito di ragazzi con disturbi alimentari, ricavato nella zona monumentale dell’ospedale di Piacenza, ma con accesso indipendente da via Campagna.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà