“Prendiamo esempio da quest’uomo”. Zuccheri citato dal Papa nell’Angelus

30 Maggio 2021

 

“Prendiamo esempio da quest’uomo che in otto anni ha scritto, pregando, la Bibbia che deve essere la nostra guida”.

Una domenica di emozioni profonde quelle vissute da Luigi Zuccheri, ricevuto in udienza privata da Papa Francesco e addirittura citato nel corso dell’Angelus domenicale. Il Pontefice è infatti rimasto molto colpito dal lavoro del fedele piacentino che ha consegnato nelle mani del Santo Padre la Bibbia in dialetto piacentino, pubblicata in dieci eleganti volumi rilegati che riproducono il suo manoscritto. Zuccheri ha raggiunto Roma in compagnia di Gianfranco Curti, imprenditore e fondatore della Gas Sales, che ha avuto l’idea della pubblicazione in tiratura limitata e ne ha sostenuto le spese. E’ stato Curti anche a organizzare il viaggio a Roma. E questa mattina le fatiche di un lavoro enorme e guidato da una fede autentica è stato gratificato dalle parole e dai gesti del Papa argentino.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà