Truffe agli anziani: le iniziative di prevenzione promosse dalla prefettura

10 Giugno 2021

Partirà a breve la seconda fase del progetto, sottoscritto lo scorso dicembre dal prefetto Daniela Lupo, dal sindaco Patrizia Barbieri e dai rappresentanti delle forze dell’ordine, per la prevenzione e il contrasto delle truffe a carico delle persone anziane residenti nel Comune di Piacenza.

Il progetto, della durata di un anno e finanziato dal Ministero dell’Interno, vede il coinvolgimento della polizia locale e delle forze dell’ordine in sinergia con le altre istituzioni, in un percorso anche informativo rivolto alla terza età, per favorire la condivisione di nozioni utili a prevenire situazioni di rischio.

La prima fase del progetto in ragione del perdurare dello stato di emergenza sanitaria per la diffusione del Covid ha privilegiato forme di comunicazione pubblica principalmente online: la seconda fase prevede invece la distribuzione di materiale informativo presso uffici postali, banche, farmacie, centri commerciali e supermercati, mercati rionali e circoli ricreativi.

Successivamente saranno anche calendarizzati, nei luoghi di principale aggregazione come circoli ricreativi e parrocchie, momenti di incontro con le istituzioni coinvolte nel pieno rispetto delle disposizioni di tutela della salute, per favorire una maggiore consapevolezza anche a supporto delle vittime che, al danno materiale, aggiungono un forte disagio psicologico.

Sul sito della prefettura di Piacenza e del Ministero dell’Interno – Dipartimento Pubblica Sicurezza – Polizia di Stato sono disponibili e consultabili le campagne e le iniziative adottate per informare gli anziani.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà