Tumore al seno, screening a Marsaglia con l’ecografo in comodato d’uso

26 Luglio 2021

Un ecografo in comodato d’uso ha permesso a Marsaglia, lo scorso venerdì , una giornata di screening all’insegna della prevenzione del tumore alla mammella.
L’iniziativa era indirizzata alle residenti comprese nella fascia d’età tra i 25 e i 45 anni.

“Abbiamo pensato fosse giusto dare quest’opportunità, estremamente importante, alle nostre ragazze – spiega Anna Mozzi, assessora alla Sanità – Su una quarantina di donne ha aderito circa la metà, alcune avevano già effettuato un controllo precedentemente”.

“Siamo molto soddisfatti e di questo devo ringraziare la preziosa collaborazione della dottoressa Rossella Schianchi, senza cui non sarebbe stato possibile organizzare l’iniziativa, e Samsung Elettronics Italia che ci ha permesso di avere un ecografo in comodato d’uso gratuito per l’intera giornata. Portare un mammografo a Marsaglia non sarebbe stato fattibile, ma con l’ecografo abbiamo avuto uno strumento veramente performante”.

L’idea nasce da un articolo letto qualche settimana fa su Libertà, “che spiegava dati alla mano di come il Covid abbia comportato una perdita percentuale del numero di persone che hanno aderito agli screening – racconta – È innegabile ci sia stata, durante la pandemia, una difficoltà oggettiva a portare avanti attività di prevenzione e questo ovviamente ha comportato a una diminuzione delle possibilità di diagnosi. Così abbiamo pensato fosse necessario fare qualcosa anche da noi. Abbiamo scelto di concentrare le visite in una sola giornata per il numero di pre-adesioni ricevute, ma qualora ci fosse la richiesta pronti a ripetere l’iniziativa.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà