Ferragosto, Croce Rossa: “Potenziate postazioni, monitoraggio A1 e SS 45”

15 Agosto 2021

Per questa domenica di Ferragosto la Croce Rossa ha potenziato le postazioni CRI di Farini (in Alta Val Nure), a Ottone e a Marsaglia (in Alta Val Trebbia). Più mezzi, più ambulanze e più volontari in campo, pronti ad intervenire.

A Piacenza, nella sede di Viale Malta, sono presenti, come di consueto, gli equipaggi che prestano servizio in ambulanza: due gli equipaggi dedicati all’emergenza territoriale in convenzione con il 118 e altri due che si occupano dei trasporti intra ospedalieri e le dimissioni.

Considerato il caldo di questi giorni e il grande flusso di veicoli in transito lungo le autostrade, il tratto dell’A1 tra Basso Lodigiano e Fiorenzuola D’Arda è osservato speciale: in caso si verifichino criticità di traffico, una squadra CRI è pronta a intervenire per assistere gli automobilisti fermi in colonna.

Complice il bel tempo, tante persone hanno scelto di trascorrere questa domenica di Ferragosto lungo le rive del Trebbia, specialmente tra Bobbio e Corte Brugnatella. Personale della Croce Rossa di Piacenza sta presidiando dalle prime ore del mattino le spiaggette gremite di bagnanti, sia per intervenire per piccole medicazioni sia, in caso di grave malore, di utilizzare il defibrillatore e l’ossigeno.

Altri equipaggi sono impegnati per il presidio della strada statale SS 45, nel tratto tra Marsaglia e Ottone, visto e considerato la mole di auto e moto in transito lungo l’arteria stradale.

Reperibili e pronti ad entrare in azione, il gommone e la squadra Opsa (operatori soccorso in acqua) così come l’Unità cinofila.

 

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà