Covid: calano i contagi, aumentano i ricoveri. Accordo con la Sant’Antonino

07 Settembre 2021

Dal 30 agosto al 5 settembre i casi di Covid nel Piacentino sono calati (-5,8%) ma sono aumentati i ricoveri in ospedale (la situazione comunque è sotto controllo). Lo riferisce il report settimanale dell’Azienda sanitaria. Nell’ultima settimana non ci sono state diagnosi nelle case di riposo. I nuovi positivi sono concentrati sulle fasce giovani. Oltre mille le persone in isolamento. Alle Usca sono arrivate 174 segnalazioni in una settimana per sospetti Covid.

Sono aumentati da sei a otto gli accessi giornalieri in pronto soccorso e crescono anche i ricoveri in ospedale, al momento sono 45. Il direttore generale dell’Ausl Luca Baldino ha fatto sapere che alla clinica Sant’Antonino verrà riattivato un piano dedicato ai malati Covid che verranno trasferiti dall’ospedale, si tratta di pazienti a bassa complessità.

La popolazione vaccinata totalmente ha raggiunto il 71% mentre il 78% ne ha ricevuta almeno una. Tutte le sedute nei centri vaccinali sono senza prenotazione, chi vuole può comunque prenotare per avere una data e un orario preciso.

La novità di oggi, 7 settembre, è la possibilità di prenotare i vaccini nelle farmacie convenzionate, nel Piacentino sono tre. Venerdì 10 settembre è prevista la riunione con i dirigenti scolastici in vista dell’inizio della scuola per allestire le vaccinazioni itineranti e verrà inoltre aperto un ambulatorio ad hoc per le donne in gravidanza dal quarto mese in poi.

“La settimana scorsa abbiamo lanciato un allarme che, anche se i casi sono in calo – non è rientrato. Restiamo a vedere cosa succede nelle prossime settimane” ha concluso Baldino.

IL REPORT SETTIMANALE DELL’AUSL

© Copyright 2021 Editoriale Libertà