“Guardare oltre la tempesta”: torna dal 21 al 27 settembre la Grande festa della famiglia

17 Settembre 2021

Con il tema “La famiglia guarda oltre la tempesta” torna, dal 21 al 27 settembre, la Grande Festa della Famiglia, promossa dal Forum per le associazioni familiari, con un programma che va dal dialogo esperienziale con il vescovo di Piacenza-Bobbio, mons. Adriano Cevolotto all’incontro su “Famiglie e sport, valore e sociale” fino all’intervento dell’abbadessa benedettina del monastero di San Raimondo, madre Maria Emmanuel Corradini su “Come riconoscere Cristo nella tempesta”. Un aiuto per affrontare la realtà intensamente, così come la quotidianità la propone giorno per giorno. Presente anche l’associazione La Ricerca, con il convegno “Genitori e figli: crescere tra rischi e opportunità”.

 

GLI INCONTRI
Martedì 21 settembre 2021 alle ore 20.45 al Centro Il Samaritano in via Giordani 12 avrà luogo l’incontro “Genitori e figli: crescere tra rischi e opportunità”. Interviene il dott. Mauro Madama, psicologo, responsabile dei servizi residenziali e territoriali per l’associazione La Ricerca.

Giovedì 23 alle 20.45 al monastero di San Raimondo in corso Vittorio Emanuele l’abbadessa benedettina madre Maria Emmanuel Corradini interverrà sul tema “Come riconoscere Cristo nella tempesta”.

Venerdì 24 alle ore 21 nella chiesa di San Giuseppe Operaio in viale Martiri della Resistenza il vescovo mons. Adriano Cevolotto incontrerà le famiglie in un dialogo esperienziale. Conduce la serata Mira Simi, educatrice alla scuola della Casa del Fanciullo.

Sabato 25 alle 17 sempre al Samaritano incontro con Stefano Gobbi, direttore sportivo “Sport e salute” sul tema “Famiglie e sport, valore sociale”. L’iniziativa è promossa in collaborazione con il Centro Sportivo Italiano.

Domenica 26 settembre la Festa si trasferirà in centro città con la partecipazione alla messa in Cattedrale alle ore 11 con il vescovo mons. Adriano Cevolotto per la festa di Santa Giustina, compatrona della diocesi. Alle ore 13, pranzo in famiglia (il luogo è da definirsi). Il pomeriggio, in piazza Cavalli, alle ore 14.30 giochi per i bambini e alle 15.30 testimonianze di vita familiare e di impegno sociale. Intervengono Casa della giovane, Oltre l’autismo, Scuola di formazione per consulenti della coppia e della famiglia, Il Circolino, Barbara Marcuzzi (Trieste), Famiglie Nuove. Verranno proposti anche balli popolari a cura della comunità equadoregna. Alle ore 17, concerto dei Lucky Fella dal titolo “Parlami d’amore”.

Lunedì 27 settembre alle 21 al Seminario vescovile di via Scalabrini, incontro di preghiera animato dalle Acli e dall’assistente ecclesiastico mons. Celso Dosi sul tema “L’amore familiare: vocazione e via di santità”.

 

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà