“Il coraggio delle donne”, a Gossolengo le opere delle studentesse del Cassinari

02 Dicembre 2021

È la scultura raffigurante una modella “impacchettata” in un velo che richiama quelli islamici l’opera vincitrice del concorso “Il coraggio delle donne” organizzato dal Comune di Gossolengo con il liceo artistico Cassinari in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne. La vincitrice è la studentessa Michela Finizio che ha voluto così puntare una luce sulla condizione delle donne in paesi come l’Afghanistan, costrette nella loro libertà dal regime talebano.

Alla biblioteca di Gossolengo, il sindaco Andrea Balestrieri ha accolto le ragazze che hanno presentato le opere a tema: Gaia D’Onofrio, Ilaria Grimaldi, Martina Dell’Orto, Alice Cristalli, Paola Carini, Beatrice Bosi e Michela Finizio. Ognuna ha interpretato a sua modo il tema: dal disegno di un abbraccio (che visto con la luce ultravioletta si trasforma in una minaccia) fino all’immagine di un manichino senza testa, simbolo di una donna oggetto accantonata tra le cose vecchie.

Alla mostra si sono aggiunti i lavori dell’ex studentesse Noemi Campagnia, Marlene Cicalini, Gloria Di Cintio, Sara Fulgoni, Alice Di Gennaro e Gaia Guasconi: nel progettare graficamente la cover di un disco, hanno portato la loro sensibilità declinandola in vari temi come l’abuso psicologico o le violenze fisiche, con immagini e disegni. La giornata di sensibilizzazione si è conclusa con gli interventi del giornalista di Libertà Ermanno Mariani e dell’avvocato Lauretta Alberti.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà