Contagi e super green pass: un ristorante su cinque chiuso a San Silvestro

17 Dicembre 2021

A San Silvestro le saracinesche di molti ristoranti saranno abbassate. “Nel nostro territorio circa un 20 per cento di attività che aveva pensato di organizzare il cenone dell’ultimo dell’anno terrà chiuso – spiega il referente provinciale di Fipe Cristian Lertora – del resto la clientela in giro è inferiore e anche diverse aziende hanno disdetto bicchierate e cene degli auguri”.

Piacenza non sembra discostarsi più di tanto dai dati nazionali riportati dall’Ufficio studi di Fipe Confcommercio secondo cui, rispetto al 2019, il 25 dicembre ci sarà un calo della clientela di circa 500 mila avventori; ma anche una diminuzione dei locali pronti a rimanere aperti il giorno di Natale, pari al 64,1 per cento.

“Anche Piacenza è più o meno in linea con i dati nazionali, anche se da noi le chiusure si spostano soprattutto verso l’ultimo dell’anno – spiega Lertora – per Natale infatti molti ristoranti potranno contare su famiglie che scelgono di mangiare fuori. Ma per San Silvestro invece un 20 per cento dei locali che aveva deciso di organizzare un cenone alla fine rinuncerà e terrà chiuso: molti infatti, proprio a causa del super green pass, passeranno l’ultimo dell’anno a casa con gli amici. Senza nessun controllo chiaramente”.

© Copyright 2023 Editoriale Libertà