Ponte Trebbia e Malpaga: in arrivo due dossi per rallentare i mezzi pesanti

14 Gennaio 2022

L’incrocio della Malpaga con l’accesso alla ciclabile

Due dossi per rallentare i mezzi pesanti che rischiano di investire i ciclisti e un intero incrocio viabile rialzato, all’ingresso del Parco del Trebbia, per obbligare gli automobilisti ad alzare il piede dall’acceleratore. Sono due gli interventi che il Comune di Calendasco è pronto a realizzare a Ponte Trebbia e alla Malpaga, grazie all’ottenimento di un contributo di quasi 18mila euro dalla Regione nell’ambito del progetto “Bike to Work”, dedicato alla protezione dell’utenza ciclabile sul territorio e al quale Calendasco si è subito candidato.

Il primo intervento riguarda la strada Malpaga dove è prevista la realizzazione di un’intersezione rialzata in asfalto per rallentare i veicoli che spesso provengono ad alta velocità dalle tre diverse direzioni (da Cotrebbia, da Ponte Trebbia o dall’interno della Malpaga), oltre al rifacimento dell’accesso alla “Ciclovia del Po”. Allo stesso modo, nell’area industriale e artigianale di Ponte Trebbia, si realizzeranno in via Piacenza due dossi in asfalto nei pressi dell’intersezione con via Trento e via Voghera per tutelare i lavoratori che usano la bici per raggiungere il luogo di lavoro.

Via Piacenza a Ponte Trebbia

© Copyright 2022 Editoriale Libertà