Rubò una confezione di mascara dallo stabilimento dove lavorava: chiesti 4 mesi

17 Gennaio 2022

Si è aperto lunedì scorso in tribunale a Piacenza il processo al “dipendente infedele” pizzicato mentre era intento a rubare una confezione di mascara dallo stabilimento di Amazon presso cui lavorava. Per lui sono stati chiesti quattro mesi di reclusione.

Il taccheggiatore era stato notato da un addetto alla sorveglianza, che ha deposto in aula confermando l’accusa: subito dopo erano stati chiamati i carabinieri di Castel San Giovanni che, arrivati sul posto, avevano recuperato la confezione di mascara consegnata spontaneamente dal dipendente. L’avvocato difensore ha chiesto l’assoluzione.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà