Maxi cantiere da 400mila euro sul Rio Lora. Visita dell’assessore Priolo

04 Febbraio 2022 16:35

Un maxi-intervento da 400mila euro per accrescere l’efficienza idraulica di vari tratti del rio Lora, oltre che per sistemare l’alveo e le difese delle sponde dei rii Carona e Boriacco. È il cantiere avviato nei giorni scorsi tra i Comuni di Castel San Giovanni e Borgonovo. Le opere, finanziate dalla Regione, saranno concluse entro la prossima primavera.

“Si tratta di lavori particolarmente importanti, che permettono di aggiungere un nuovo tassello alla strategia messa in campo per accrescere la sicurezza idraulica di Castel San Giovanni, e in particolare del Lora e dei suoi affluenti”, commenta l’assessore regionale all’Ambiente Irene Priolo, che oggi ha compiuto un sopralluogo nella zona insieme alla sindaco di Castel San Giovanni Lucia Fontana.

“La scorsa estate- prosegue l’assessore- era stato ultimato l’ampliamento della cassa di espansione a monte dell’abitato: ora può accogliere fino a 72 mila metri cubi d’acqua, grazie a un investimento di quasi 220mila euro. Adesso si compie un nuovo passo avanti, con opere che interessano parti centrali della città, tra cui l’area della stazione ferroviaria e via Filzi”.

In occasione della giornata dedicata alla Val Tidone, l’assessore Priolo ha incontrato a Borgonovo il sindaco Monica Patelli. “È stata una piacevole occasione di conoscenza e confronto con una giovane amministratrice locale, che ha appena assunto la guida del Comune- dice l’assessore-. Abbiamo fatto il punto sui lavori in corso nel territorio e su quelli destinati a partire, tra cui la manutenzione straordinaria del Rio Castelnuovo che è in progettazione e prevede un investimento da 70mila euro”.

In mattinata, tappa anche al Consorzio di Bonifica di Piacenza per un incontro col nuovo presidente, Luigi Bisi: “I Consorzi sono alleati fondamentali nella gestione del territorio, ispirata al principio della prevenzione dei rischi. Sono certa che il gioco di squadra che da sempre l’ente piacentino ha saputo realizzare con la Regione proseguirà: grazie a quest’intesa arriveranno presto importanti risorse del Pnrr, rilevanti per accrescere le disponibilità di acqua sia a fini idropotabili che irrigui”.

Infine, l’assessore ha fatto visita anche al cantiere del nuovo Polo logistico nazionale della Protezione civile per il nord Italia, attualmente in costruzione – con un finanziamento regionale di oltre tre milioni – in località Montale, alle porte di Piacenza. Insieme a lei la sindaca della città, Patrizia Barbieri.

I cantieri in corso a Borgonovo Val Tidone

Dall’avvio del mandato, la Regione ha programmato 8 interventi per la sicurezza territoriale a Borgonovo, per un totale di 813mila euro.

Sei i cantieri già conclusi, per 343mila euro: ben 3 hanno riguardato la manutenzione dei corsi d’acqua nel bacino del basso torrente Tidone e nei rii Carona e Loggia, per 150 mila euro; due gli interventi (100mila euro in totale) per il ripristino del ponte sul rio Carona e il rifacimento opere di sgrondo delle acque meteoriche sulla strada comunale Corniolo; 93mila euro sono stati investiti dal Consorzio di Bonifica per la manutenzione straordinaria allo scarico del Rio Grande, in località Malpaga.

Tra le opere in corso, ci sono alcuni lavori del progettone da 400 mila euro per la sicurezza idraulica del rio Lora tra Borgonovo e Castel San Giovanni, come il risezionamento dell’alveo e la sistemazione delle difese spondali dei Rii Carona e Boriacco.

Ultimata, infine, la progettazione delle opere di manutenzione straordinaria del Rio Castelnuovo per 70 mila euro.

https://youtu.be/VukGWkYP5ug

I cantieri in corso a Castel San Giovanni

Dall’avvio del mandato del presidente Bonaccini, la Regione ha programmato 12 interventi per la sicurezza territoriale di Castel San Giovanni, per un totale di oltre 1 milione di euro.

Sono tre le opere in corso, per 600mila euro complessivi. La principale, da 400mila euro, riguarda la messa in sicurezza di vari tratti del Rio Lora, tra cui quello nei pressi della stazione dove si sta costruendo un muro per il contenimento delle acque dalla lunghezza di 120 metri. Servirà a ristabilire l’altezza della quota rispetto alla sponda opposta. Nel tratto di via Filzi si procederà all’abbattimento di un ponticello di attraversamento stradale, che genera un restringimento del corso d’acqua. Il Comune ne sta progettando la ricostruzione adeguandolo a fini idraulici. Da ultimo, ulteriori lavori interessano la risagomatura dell’alveo e il taglio della vegetazione di ostacolo al deflusso delle acque, anche in comune di Borgonovo.

Altri 150mila euro riguardano invece il ripristino di opere idrauliche danneggiate, oltre a ri-sezionamenti sul Lora, Carona e altri rii secondari demaniali tra Castel San Giovanni, Sarmato, Borgonovo, Gragnano e Ziano. È prevista, a cura del Consorzio di Bonifica di Piacenza, la manutenzione straordinaria delle elettropompe dell’impianto idrovoro di Casino Boschi per 50mila euro.

Tra i lavori già ultimati dalla Regione – in tutto 9 cantieri per 460mila euro – da sottolineare l’ampliamento della Cassa sul Rio Lora (217 mila euro), terminato a metà 2021. La capacità di invaso dell’area di laminazione è stata accresciuta di 17 mila metri cubi: da 55 a 72mila.

Sono state inoltre potenziate e migliorate le tecnologie a servizio dell’impianto per renderlo più efficiente. In particolare, sul tratto del rio Torto in prossimità dello scarico di superficie si sono sostituiti i “gabbioni” in pietrame messi a protezione degli argini. Un rivestimento in pietrame è stato realizzato sulla sponda destra della Cassa per evitare continui e onerosi interventi di manutenzione e si sono installati strumenti di monitoraggio idrometrico per acquisire dati in tempo reale.

Inoltre, lungo la sponda destra del rio Torto si è realizzato un nuovo accesso con sbarre di protezione per garantire la sicurezza della cassa, completando l’intervento con lo sfalcio della vegetazione e la semina.

 

 

© Copyright 2024 Editoriale Libertà

Whatsapp Image

Scopri il nuovo Canale Whatsapp di Libertà

Inquadra il QRCODE a fianco per accedere

Qrcode canale Whatsapp