Marco e Davide Reboli: allo Stadio murales dedicato alla loro memoria

26 Maggio 2022

Un murales allo stadio Garilli dedicato a Marco e Davide Reboli, i due leader storici della Curva Nord recentemente scomparsi. Nei giorni scorsi la giunta Barbieri ha dato l’ok alla proposta avanzata all’amministrazione dai tifosi biancorossi del Piacenza Calcio. Un’iniziativa, avallata anche dalla società del presidente Roberto Pighi, che non ha precedenti. Nel murales vengono ritratti i volti di Davide e Marco Reboli con alle spalle un momento festoso e gioioso storico della nostra tifoseria. “Vogliamo eseguire questa opera per ricordare le due persone prematuramente mancate che hanno seguito e rappresentato durante l’arco di tutta la loro vita il Piacenza calcio. Vogliamo dedicar loro un ricordo eterno nel luogo della loro seconda casa, cioè lo stadio di Piacenza”- si legge nella richiesta. I tifosi precisano anche che “i tatuaggi raffigurati sul murales nel mezzo busto di Davide Reboli non hanno alcun significato politico e/o violento. Sono raffigurati tatuaggi classici tribali senza significato alcuno e alcune scritte e disegni legati al proprio percorso personale. E’ nostro intento dedicare un murales ricordo che non sia accompagnato da polemiche”.
L’opera verrà realizzata a partire dalla mattina del 26 maggio e fino al 30 maggio nella parte sottostante il settore distinti (la gradinata per intendersi) dopo i tornelli di ingresso. Esperti di street art affiancheranno un gruppo di volontari. Il murales sarà largo 10 metri e alto 4.
I tifosi fanno sapere che l’opera sarà inaugurata con una festa a fine giugno e che il ricavato dalle quote di partecipazione sarà devoluto in beneficienza.

I DETTAGLI NELL’ARTICOLO DI MARCELLO POLLASTRI 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà