Bobbio, griglia cementata in Trebbia: rimossa dalle guardie ambientali

15 Giugno 2022

Se ne vedono di tutti i colori, e qui più che questione di colori c’entrano piuttosto gli aromi. C’è chi infatti ha deciso di trasformare la pietra bianca del Trebbia nell’appoggio di una griglia per farci il barbecue: e siccome magari poteva scivolare, è stata cementata da ignoti.

Accanto, pianticelle di spezie, dal rosmarino al prezzemolo, così da avere a portata di mano quanto basta per insaporire spiedini e salamelle. Comodo, ma di sicuro dannoso per l’ambiente e illegale, visto che lì nessuno è a casa propria, ma la casa è solo del fiume Trebbia. “Le rocce di San Martino, per i bobbiesi, sono come la Scala dei turchi in Sicilia”, spiega Maurizio Alpegiani, che come guardia ambientale di Audax Trebiam Custodit è intervenuto con i colleghi per la rimozione dell’obbrobrio. Non si sa chi sia stato, si spera non lo faccia mai più.

I dettagli su Libertà nell’articolo di Elisa Malacalza

© Copyright 2022 Editoriale Libertà