Covid in ospedale, per la riorganizzazione si pensa a “bolle” protette nei reparti

10 Luglio 2022

L’ultimo report sanitario mostra una nuova ascesa dei ricoveri Covid. Quali soluzioni in prospettiva? Il dottor Mauro Codeluppi, direttore del reparto malattie infettive dell’ospedale di Piacenza, non si addentra in una riorganizzazione che è al vaglio della direzione sanitaria, ma fa presente che “si cercano aree Covid in reparti specialistici”. Come a dire, si vanno a creare delle “bolle” protette in reparti dove il malato positivo possa essere curato in modo appropriato, con interventi specialistici legati a quella patologia. Ma dove anche altri malati siano seguiti. Quindi non più aree esclusivamente Covid e aree “pulite”.

TUTTI I DETTAGLI NELL’ARTICOLO DI PATRIZIA SOFFIENTINI SU LIBERTA’ 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà