In autunno partono i lavori di ristrutturazione della Casa di Iris. “Grazie alle donazioni”

09 Agosto 2022

Partiranno in autunno i lavori che daranno vita a una Casa di Iris unificata, più efficiente e compatta. L’Hospice cittadino è dunque in attesa di un’opera di ammodernamento, grazie alla nuova sede che verrà realizzata a fianco della struttura di via Bubba per ospitare la nuova sede dell’associazione “Insieme per l’Hospice” e della Fondazione “Casa di Iris”. Interventi possibili solamente grazie alla generosità dei piacentini, che ogni anno danno il proprio contributo a questa importante realtà.

L’ultima donazione, in ordine di tempo, è arrivata dagli ex giocatori della Virtus, 500 euro raccolti a seguito di una cena di squadra. A consegnare l’assegno al presidente della Fondazione “Casa di Iris” Sergio Fuochi, insieme al dottor Ciro Spagnolo, sono stati il capitano della Virtus Stefano Galli e il portiere Carlo Ferrari. “Da più di vent’anni noi ci ritroviamo una volta all’anno con tutti i nostri compagni di squadra a cena per una chiacchierata in compagnia e ricordare i vecchi tempi – ha raccontato Galli – ma soprattutto per fare un po’ di beneficenza”.

L’ARTICOLO SU LIBERTA’ ONLINE E IN EDICOLA

© Copyright 2022 Editoriale Libertà