Il vescovo al cammino di Santiago con 80 ragazzi: “Esperienza unica”

12 Agosto 2022

Il vescovo Adriano Cevolotto ha accompagnato un gruppo di giovani della diocesi di Piacenza e Bobbio durante il cammino di Santiago arrivando a destinazione ieri dopo aver attraversato diverse mete tra cui Sarria, Portomarin, Arzua, Palas de Rei e Pedrouzo. “Siamo alla conclusione di questo pellegrinaggio – le parole di monsignore Cevolotto direttamente da Fininsterre, ultima tappa del viaggio -. Camminare è sempre un’esperienza forte, in questo viaggio abbiamo voluto purificare il senso e il valore del cammino richiamando sia l’esperienza personale che quella di fede”.

Arrivati a Santiago dopo giorni di cammino, il gruppo ha visitato la tomba di San Giacomo, il primo degli apostoli martirizzati. Sono ottanta i ragazzi e le ragazze che hanno affrontato l’esperienza unica del cammino di Santiago. Il gruppo di giovani provengono dalle parrocchie di Fiorenzuola, Podenzano, Carpaneto, Bedonia, Borgo val di Taro, Caorso, Compiano, Cortemaggiore, Sant’Anna, Castel San Giovanni, Santissima Trinità, Pontenure, Preziosissimo Sangue, San Giorgio, San Giuseppe operaio, San Polo, San Sisto, San Vittore, San Giovanni e Santa Brigida, Santa Teresa e Vigolzone.

“Non sono venuto per i ragazzi ma con i ragazzi. Abbiamo vissuto un’esperienza unica ed estremamente positiva arricchita da momenti di condivisione e di preghiera” conclude il vescovo Cevolotto. Insieme a lui sono partiti anche don Riccardo Lisoni, don Giuseppe Porcari, don Paolo Capra, suor Gil da Silva e i responsabili della Pastorale giovanile diocesana don Alessandro Mazzoni e Dario Carini. Il gruppo rientrerà a Piacenza nella giornata di domani.

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà