La nonna non può andare al matrimonio, la nipote si sposa nella casa di riposo

08 Settembre 2022

Elena pochi giorni fa ha detto “sì” al suo Michele. Il giorno più bello della vita per la sposa rischiava però di portarsi dietro un’ombra di tristezza. L’amatissima nonna Lucy non poteva essere presente. Le sue condizioni di salute non le consentivano di spostarsi dalla struttura, la casa residenza Melograno di via Pianello, a Borgonovo, dove abita da qualche tempo. È così che Elena ha deciso di dire “sì” due volte.

Il primo “sì” lo ha pronunciato in chiesa, a Campremoldo Sotto. L’altro “sì”, subito dopo la cerimonia in chiesa, Elena Mecca e Michele Lommi lo hanno pronunciato nel giardino dell’ex Andreoli, dove nonna Lucy ha atteso la nipote felice ed emozionata. Nonna Lucy, che oggi non riesce più a parlare, insieme all’animatrice Rosi Laino ha preparato una lettera per l’amata nipote.

“Eri una bambina educata e rispettosa – si legge in un passaggio – e lo sei ancora oggi, ormai donna. Hai vissuto da vicino la mia malattia e non mi hai mai lasciata sola. Ora non riesco ad esprimermi a parole, non riesco a dirti quanto sono felice nel vederti sposa”. “Passare dalla nonna il giorno delle mie nozze è stato un po’ come dirle grazie. Una sorta di ritorno per tutto quello che lei ha fatto per me”.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà