“Due milioni di persone in silenzio”: piacentina al funerale della regina

19 Settembre 2022

La piacentina Noemi Thompson mentre firma il libro delle condoglianze

 “Dopo il funerale, prima dell’inno, sono stati osservati due minuti di silenzio, c’erano due milioni di persone e Londra è rimasta in silenzio per due minuti: è stato impressionante. E’ il momento che mi ha colpito di più”: a parlare è la piacentina Noemi Thompson che questa mattina è scesa nelle strade di Londra alle 7 per salutare l’ultima volta la regina Elisabetta II.

Dopo 10 giorni di celebrazioni, è arrivato il momento dell’addio e la piacentina, che da poco si è trasferita a Dublino, non poteva perdere questo momento. “Sono fan della famiglia reale e di ciò che rappresenta storicamente, ho partecipato a numerosi eventi, tra i quali anche il recente giubileo della regina. Sabato sera sono riuscita a partecipare alla veglia funebre dopo 14 ore di coda” spiega Noemi Thompson.

“Per me ha rappresentato la fine di un’era, la regina ha saputo modificarsi nel corso di questo secolo che ha portato con sé numerosi cambiamenti che la regina modernizzandosi è riuscita a seguire in maniera perfetta. Ora – conclude – resta senso di smarrimento e ho l’impressione che il popolo britannico non abbia ancora realizzato quello che è successo. E’ un momento molto concitato e di raccoglimento, ma ci vorrà un po’ per realizzare che la regina davvero non c’è più”.

© Copyright 2023 Editoriale Libertà