Condannato a sei anni il giovane che investì e uccise Sonia Tosi e Daniele Zanrei

22 Settembre 2022

E’ stato condannato a sei anni di reclusione con rito abbreviato il giovane di 24 anni che la sera del 1 agosto 2021 investì e uccise con la propria auto la coppia di fidanzati Sonia Tosi e Daniele Zanrei, intenta a procedere in Vespa sulla strada di Zena di Carpaneto. Il giovane era accusato di omicidio stradale aggravato dalla guida in stato di ebbrezza: al momento dell’incidente aveva un tasso alcolemico di 2.1 grammi per litro di sangue.

La sentenza di primo grado è stata pronunciata nel primo pomeriggio di oggi dal giudice Gianandrea Bussi. Il Pm era Daniela di Girolamo, che aveva chiesto per l’imputato sei anni e otto mesi. Presenti in aula sia l’imputato sia i genitori e i famigliari delle due vittime.

Lo scorso giugno i genitori e le sorelle di Sonia Tosi hanno costituito l’associazione che porta il suo nome, nata per ricordare i due fidanzati e più in generale tutte le vittime di omicidio stradale, sensibilizzando sulle tematiche relative alla sicurezza stradale e fornendo assistenza a vittime e sopravvissuti di gravi incidenti stradali.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà