La gazza Berta ospite fissa della piazza di Ottone tra selfie e luccichii attraenti

09 Novembre 2023 03:00

 

A Ottone una gazza è ormai di casa, anche se la convivenza diventata quotidiana qualche perplessità la suscita. “La gazza è attratta da tutto ciò luccica. Ad esempio becca i vetri delle auto anche”, spiegano in paese.

Di certo un po’ di turismo arriva, la gente gira e scatta foto al bianco-nero volatile: “La gazza sembra effettivamente diventata la mascotte del paese, e non ha alcun timore dell’uomo. Sinceramente pensiamo sia stata addomesticata da qualcuno in passato”, è un altro commento, mentre altri ricordano come a Ottone le gazze in dialetto si chiamassero comunemente “berta” (da qui ormai il suo nomignolo) e altri ancora precisano che costei si diverte a prendere di mira le caviglie beccandole.

Per i bambini del paese è un’amica. Di certo è un’osservata speciale, e pure già famosa.

L’ARTICOLO DI ELISA MALACALZA SU LIBERTÀ

© Copyright 2024 Editoriale Libertà

Whatsapp Image

Scopri il nuovo Canale Whatsapp di Libertà

Inquadra il QRCODE a fianco per accedere

Qrcode canale Whatsapp