La storia e l’architettura di Cortemaggiore questa sera a “Quarta dimensione”

03 Dicembre 2020

È vero che Cortemaggiore venne fondata nel 1479 secondo un piano urbanistico tipicamente rinascimentale? Per quale ragione i Pallavicino vollero costruire una nuova capitale per la loro Corte? Cosa rimane delle antiche fortificazioni che cingevano la città? Cosa sopravvive, oggi, dell’originario volto architettonico quattrocentesco? Queste domande, insieme a molte altre, troveranno risposta questa sera alle ore 21,00 su Telelibertà, nel corso di “Quarta Dimensione”. Il programma, condotto dall’architetto Manrico Bissi, proporrà agli spettatori un excursus dedicato alla storia e al patrimonio artistico della cittadina di Cortemaggiore, piccola gemma dell’architettura rinascimentale padana nata nel 1479 per volere del marchese Gian Lodovico Pallavicino, e completata poi entro il 1570 per opera dei suoi eredi e successori.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà