Ecco Dantroide: il Sommo Poeta diventa un robot che recita la Divina Commedia

05 Novembre 2022

È nato in Molise e presto volerà negli Stati Uniti: Dantroide è il primo androide che ha le sembianze di Dante Alighieri.
Il robot, creato al termine di un progetto durato due anni da alunni e docenti dell’Istituto tecnico Marconi di Campobasso, è stato presentato ufficialmente e nei primi giorni di novembre sarà a Orlando, in Florida, per partecipare alla Maker Faire come unico progetto selezionato in Italia.
Dantroide recita i versi della Divina Commedia, risponde a molte domande e muove gli occhi e le labbra.
Il robot è stato realizzato anche con la collaborazione dell’Accademia della Crusca.
Il volto è una maschera create da una antica bottega artigiana di Firenze, mentre gli occhi sono stati donati da una fabbrica che produce protesi oculari a Roma.
A dare la voce a Dantroide è l’attore e doppiatore Giampiero Bartolini.
Gli alunni della scuola, per realizzare il robot, si sono impegnati anche fuori dall’orario didattico e pure nei mesi delle vacanze estive. “L’idea – ha spiegato la professoressa Elena Varanese, coordinatrice del progetto – è nata in prossimità delle celebrazioni per i 700 anni dalla morte di Dante. Anche la nostra scuola aveva voglia di omaggiare il sommo poeta e ha scelto il modo più affine e vicino alla vocazione del nostro istituto che è quella tecnologica. E quindi abbiamo provato a fare in modo che le due aree, quella umanistico-letteraria e quella più tecnica potessero confluire in un unico grande prodotto”.

[email protected]

© Copyright 2023 Editoriale Libertà