Il Copra Elior non supera il colosso Trento. Sconfitta 3-1 fuori casa

2 dicembre 2012

Il Copra Elior scende in campo a Trento

AGGIORNAMENTO DELLE 19.21 – Trento vince il quarto set 25-20, fa suo il match e continua la lunga striscia di successi consecutivi, ormai arrivati a 20. Piacenza lotta ma alla fine si deve arrendere ad una formazione che non fa sconti. Solo qualche decisione dell’arbitro lascia perplessi, in particolare su un paio di palloni che sembravano buoni per i biancorossi ma che sono stati fischiati in favore dei padroni di casa.

AGGIORNAMENTO DELLE 18.49 – Terzo set all’insegna di un grande equilibrio. Si lotta per ogni pallone fino all’ultimo. Trento chiude 25 a 20 ma i valori in campo non sono pienamente riflessi nel risultato del set.

AGGIORNAMENTO DELLE 18.20 – Secondo parziale più equilibrato con Piacenza che riesce a ritrovare un gioco più incisivo. Trento è comunque molto concreto e lascia pochissimo agli ospiti. Ace di Trento per il 22-16 ma Piacenza non molla e recupera cinque punti di fila (22-21) riaprendo la frazione. Arriva il 23 pari e poi il definitivo 25-23. Set spettacolo con il Copra Elior che mette in mostra muscoli e carattere, vincendo un set difficile contro i campioni del mondo.

AGGIORNAMENTO DELLE 17.53 – Il primo set conclude 25-17 in favore di Trento, padrone del campo per quasi tutta la prima frazione. In casa dei campioni del mondo, la squadra biancorossa non riesce a trovare un gioco efficace, chiudendo il primo set con un gap piuttosto netto.

C’è Trento, la formazione campione del mondo, sulla strada del Copra Elior.

In campo per il Copra Elior, dal primo minuto: De Cecco in regia, Fei opposto, Holt e Simon al centro, Papi e Maruotti in banda e Marra come libero.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Sport

NOTIZIE CORRELATE