Echi dal Medioevo. I due contadini della Val Tidone che rasero al suolo Milano

Di Giacomo Nicelli 03 Dicembre 2021


Da San Marzano, piccolo centro sulle colline a tre chilometri dall’odierna Castel San Giovanni, partono con buoi e birocci e un compito da eseguire: distruggere Milano. Questa è la missione assegnata a due contadini dai consoli e dal consiglio degli uomini che governano il villaggio. Sono i giorni in cui l’imperatore Federico Barbarossa, dopo un estenuante assedio, ha appena ottenuto la capitolazione della città. Ora vuole che Milano scompaia dalla faccia della terra. – di Giacomo Nicelli. Editing e sound design Matteo Capra.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà