L’incidenza del Covid cala ancora a Piacenza: 91 casi ogni 100mila abitanti

20 Aprile 2021

Scende ancora  l’incidenza dei contagi da Coronavirus nella nostra provincia: con una media di 91 casi ogni 100mila abitanti, Piacenza si conferma le provincia migliore in Emilia-Romagna.
In tutta la regione, secondo gli ultimi rilevamenti ufficiali, la diffusione del Covid è in calo, seppure più lentamente
rispetto alle scorse settimane: nel periodo 12-18 aprile si è registrata una media di 160 casi ogni 100mila abitanti, in calo da 174 casi (5-11 aprile) e 253 (29 marzo-4 aprile).
Un dato che mantiene la regione complessivamente al di sotto della soglia d’attenzione dei 250 casi, limite che, se superato, fa scattare la Zona rossa.

I casi totali della settimana scorsa in Emilia Romagna sono stati poco più di 7.100 (dai quasi 7.800 della precedente) e le vittime sono state 229.
I pazienti in Terapia intensiva nell’ultima settimana sono scesi sotto quota 300 per la prima volta da circa un mese.
Tra le province emiliano romagnole la situazione non è ancora omogenea. Il dato più alto è ancora nella provincia di Forlì-Cesena, con 226: il distretto di Forlì fa registrare 285 casi su 100mila abitanti, e quello di Cesena 175.
Seguono, con poca differenza tra loro, le province di Reggio Emilia (187 casi) e Rimini 186. Poi Ravenna (177) Modena (165), Bologna area metropolitana (146), Ferrara (139), Parma (117) e Piacenza (91). Per una volta, essere fanalino di coda in regione è una buona notizia.

IL SERVIZIO DI MICHELE RANCATI

© Copyright 2021 Editoriale Libertà