In S.Maria di Campagna

“Via gli affreschi dai chiostri”. Soprintendenza boccia i lavori di Pastorelli

10 agosto 2018

20180809-202654.jpg

Quei “neo-affreschi” devono sparire, vanno cancellati: sono un abuso”. Raccontano che i funzionari della Soprintendenza abbiano sgranato gli occhi quando nei giorni scorsi sono entrati nei chiostri per il sopralluogo. E che si siano parecchio indispettiti per quei dipinti realizzati su un bene tutelato, oltretutto senza alcuna autorizzazione.

Rischiano di avere vita breve i vivaci dipinti in acrilico realizzati di recente dal pittore piacentino Cristian Pastorelli sulle pareti dei chiostri del convento di Santa Maria di Campagna. Immagini sacre che evidentemente non sono state considerate consone alla struttura. Sul quotidiano Libertà, il servizio completo con l’opinione del critico d’arte Vittorio Sgarbi.

20180809-203024.jpg

20180809-203032.jpg

© Copyright 2018 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cultura e Spettacoli Piacenza

NOTIZIE CORRELATE