Rassegna al giro di boa

Al Bobbio Film Festival, è stata la serata di “Nobili bugie”. Ovazione per Raffaele Pisu

11 agosto 2018

20180811-232351.jpg

Giro di boa per il Bobbio Film Festival, dove questa sera era in programma la commedia “Nobili bugie”, opera prima di Antonio Pisu: ambientato nell’Italia del 1944, il film è incentrato sulla famiglia Martellini, composta dal duca Pier Donato (interpretato dal noto attore e ancor più noto volto televisivo Raffaele Pisu, padre del regista), dalla moglie, la duchessa Romola Valli (Claudia Cardinale), dall’immaturo figlio cinquantenne Jean Jacques (Paolo Rossi Pisu) e da una servitù ridotta ai minimi termini. L’incontro con una famiglia di ebrei in fuga in cerca di un rifugio è un’insperata occasione, per i nobili decaduti, di rimpinguare il patrimonio offrendo loro ospitalità.

In apertura di serata, grandi applausi per Raffaele Pisu, che accompagnato dai figli e da Ivano Marescotti, ha raccontato: “Sono molto felice di essere qui, perché una medium un giorno mi ha detto che sarei venuto a Bobbio. Il nostro è un film fatto in famiglia con le nostre forze senza sovvenzioni e spero molto che vi piaccia”.

Il festival prosegue domenica 11 agosto con “La terra dell’abbastanza, opera prima di Damiano e Fabio d’Innocenzo, vincitori del Nastro d’Argento 2018 per il miglior regista esordiente, che saranno ospiti della serata.

20180811-232620.jpg

20180811-235256.jpg

20180811-235303.jpg

20180811-235310.jpg

CATEGORIE: Cultura e Spettacoli Val Trebbia

NOTIZIE CORRELATE