Università Cattolica

Balordi: “Il 90% degli studenti trova lavoro in un anno”

8 settembre 2017

Secondo Flash statistiche il tasso di disoccupazione tra i ragazzi dai 15 ai 24 anni raggiunge un picco del 34% che scende al 17% nel range di età tra 25 e 34 anni. “Il problema legato al lavoro quindi non è da ricercarsi nella scelta del tipo di laurea ma sta nel fatto che negli ultimi 15 anni, 3 milioni di studenti che hanno iniziato le scuole superiori hanno gettato la spugna abbandonando gli studi”. E’ quanto afferma Mauro Balordi, direttore dell’Università Cattolica di Piacenza che risponde alle considerazioni delle associazioni di categoria piacentine che, nei giorni scorsi, avevano posto l’accento sulla mancanza di figure tecniche competenti sul territorio come peraltro confermato dai dati di Confartigianato nazionale che parlano di 120mila operai “mancanti” che le aziende non riescono a trovare.

“La verità è che l’Italia è fanalino di coda in Europa per il numero di laureati, il più basso dell’Ue, superata solo dalla Romania” – ha spiegato Balordi .

L’Università Cattolica si è piazzata al terzo posto in Italia nel sondaggio tra i datori di lavoro e i recruiter della 13esima edizione di Qs World University Rankings, l’indagine che definisce le migliori università al mondo tra 3.800 atenei presi in considerazione. Secondo un’indagine interna all’ateneo è risultato che l’86% dei laureandi intervistati si dichiara soddisfatto per il corso di studio intrapreso mentre il 90,9% sembra aver trovato un’occupazione entro un anno dalla laurea.

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE