Politecnico di Piacenza

Marchesi: “Studenti trovano lavoro in due mesi”. Servono nuovi spazi

11 settembre 2017


“Non possiamo trovarci con ragazzi che alle medie non sanno ancora le tabelline. La formazione deve partire dalle scuole elementari valorizzando le materie scientifiche”. Lo afferma il professor Renzo Marchesi del Politecnico di Piacenza. “Se vogliamo figure pronte a iscriversi ad ingegneria occorre insegnargli bene matematica e scienze già da piccoli”. Marchesi si dice molto soddisfatto per la scommessa vinta dal Politecnico di Piacenza che può vantare il 100% degli studenti già occupati nel mondo del lavoro a due mesi dalla laurea.

“Siamo molto orgogliosi anche per la laurea magistrale in architettura. I posti disponibili sono 160 ma sono già arrivate 400 richieste e da molti ragazzi stranieri”. Gli spazi non bastano più e l’ateneo sta “scoppiando”. “La sfida per il futuro – ha spiegato Marchesi – sarà quella di trovare nuovi spazi in centro storico. La sede storica resta qui, in via Scalabrini”.

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE

×

Newsletter di Liberta.it

E' disponibile la newsletter di Libertà!

Per voi la possibilità di ricevere i nostri contenuti del giorno direttamente nella vostra casella e-mail.

Iscrivetevi subito! Non sono interessato, non mostrare più l'avviso