Indagini in corso

Tragedia di Carmiano, domani l’autopsia sul corpo della donna colpita a morte dall’albero

26 settembre 2017


Sarà effettuata domani pomeriggio dal medico legale incaricato dalla Procura della Repubblica di Piacenza l’autopsia sul corpo di Rita Fulcini, la 71enne colpita e uccisa ieri pomeriggio dal tronco di un albero che il marito Luigi Anselmi aveva appena tagliato.

I due, stando alla dinamica che gli investigatori stanno ricostruendo con esattezza, erano sul greto del fiume Nure Carmiano di Vigolzone, a pochi passi da casa, per trovare legna. Un’operazione già compiuta molte volte in passato, che però si è trasformata in un vero e proprio dramma.

A quanto pare, l’uomo non si sarebbe accorto subito di quanto accaduto alla moglie e una volta trovato il corpo (con una profonda ferita alla testa) sarebbe caduto in uno stato di choc, non allertando subito i soccorsi, ma chiedendo aiuto a familiari e conoscenti. Solo successivamente avrebbe chiamato 118 e carabinieri. Proprio i militari, tanto nella serata di ieri, quando nella giornata di oggi martedì 26 settembre, hanno analizzato con attenzione la scena della tragedia per capirne l’esatta dinamica. Un passaggio importante è rappresentato dall’esito dell’autopsia, il marito della vittima potrebbe essere indagato per omicidio colposo nell’ambito degli accertamenti del pubblico ministero Emilio Pisante.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Val Nure

NOTIZIE CORRELATE