Cadeo

Offese al Comune sui social: preso defibrillatore con il risarcimento

11 maggio 2018

Per un post che conteneva offese all’amministrazione comunale pubblicato sui social, il sindaco di Cadeo Marco Bricconi ha presentato querela nei confronti di due cittadini. Una delle due denunce è stata recentemente risolta con una lettera di scuse e mille euro di risarcimento, somma che è stata utilizzata dall’amministrazione comunale per acquistare un defibrillatore da collocare all’esterno del municipio.

Il primo cittadino avverte: “Tutti gli episodi diffamatori saranno prontamente denunciati”.

TUTTI I DETTAGLI IN EDICOLA OGGI, VENERDI’ 11 MAGGIO, CON IL QUOTIDIANO LIBERTA’

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE