Sui social

Scontro Zilli-Salvini. Dal palco un “vaffa”, il ministro: “Premio furbizia”

27 luglio 2018

Migliaia di commenti su Facebook, centinaia di condivisioni. Lo scontro tra la cantante piacentina Nina Zilli e il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha suscitato vibranti reazioni tanto da finire sulle homepage di diversi quotidiani nazionali. Tutto è nato dalla Notte Rosa di Comacchio, in provincia di Ferrara, andata in scena il 6 luglio. In quei giorni imperversavano le polemiche sulle foto di piccoli migranti annegati in mare. Nina Zilli durante la sua esibizione ha gridato un “vaffa” a Salvini al quale ha aggiunto “evviva i bambini”. Il video della Notte Rosa è stato postato sul social network Facebook dal ministro dell’Interno nella giornata di ieri, giovedì 26 luglio, con il commento: “Insultare Salvini con soldi pubblici? Fatto. Abbiamo la vincitrice del premio furbizia 2018”. Un post che ha scatenato gli internauti con commenti pro e contro la cantante e in difesa o all’attacco di Salvini. La piacentina Nina Zilli ha replicato attraverso le pagine del Corriere della Sera sulle quali si è scusata per l’insulto ma ha sottolineato che ribadirebbe il concetto cambiando le parole.

CATEGORIE: Cronaca Piacenza Provincia

NOTIZIE CORRELATE