I giorni della Merla

Fitta nevicata sul Piacentino, strade imbiancate e scivolose: disagi e incidenti

1 febbraio 2019

La seconda nevicata prevista per i giorni della Merla ha rispettato le attese, con abbondanti fiocchi iniziati a cadere nella serata di giovedì 31 gennaio. La neve ha continuato a scendere dal cielo per tutta la notte, imbiancando tutto il Piacentino. Inevitabili i disagi causati dalle strade imbiancate e rese scivolose.

Uno scontro frontale tra due auto si è verificato ieri sera, mentre un secondo incidente, sempre a causa del fondo scivoloso, si è verificato nella prima mattina di venerdì 1° febbraio sulla Provinciale 11 di Gragnano in direzione Piacenza. Un’auto è finita nel fossato e si è ribaltata. A bordo padre e figlia, che fortunatamente hanno riportato solo lievi ferite. Sul posto è intervenuta la polizia municipale dell’Unione Bassa Valtrebbia e Valluretta.

Poco più tardi, a Moffellona, una nuova uscita di strada ha coinvolto l’auto di un marocchino di 35 anni residente a Borgonovo . Sul posto i carabinieri di San Nicolò, i vigili del fuoco e due ambulanze: una del 118 di Castel San Giovanni e l’altra della Croce rossa di San Nicolò.

In tarda mattinata il fondo scivoloso ha messo in difficoltà anche un camion del trasporto latte nella zona di Rezzanello, per il quale si è reso necessario l’intervento del soccorso stradale.

La neve ha cominciato a tramutarsi in pioggia già dalla mattinata di oggi, a partire dalle zone orientali della provincia. Domani è previsto un miglioramento che si estenderà a tutto il Piacentino, con temperature in aumento a tutte le quote.

Dalla mezzanotte è scattata una allerta meteo di 24 ore della Protezione civile dell’Emilia Romagna, che prevedeva piogge di forte intensità nelle zone appenniniche e, in base al comunicato, in mattinata non sono esclusi fenomeni di pioggia che gela nelle valli appenniniche più interne tra il Piacentino e il Modenese; nella pianura piacentina si prevedono fenomeni di pioggia mista a neve e pioggia nel pomeriggio.

In relazione all’allerta meteo relativa in particolare al possibile fenomeno del gelicidio il Comune di Ottone ha comunicato la chiusura delle scuole per la giornata di oggi 1° febbraio. egolari le lezioni negli altri istituti dei paesi delle vallate.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE