Uno vive a Cortemaggiore

Minacciano in un video di vendicare gli amici arrestati per una rissa a Cremona, misure cautelari per tre indiani

13 marzo 2019

Hanno girato un  video e poi lo hanno pubblicato su un social network, definendosi “delinquenti” e vantandosi di aver preso parte alla rissa di Cremona del  22 febbraio scorso, di aver picchiato alcuni ragazzi davanti alla caserma dei Carabinieri, e  – schernendo le forze dell’ordine – hanno  annunciando di volersi vendicare per i loro amici arrestati, senza alcun timore per le eventuali ripercussioni giudiziarie.

Si tratta di tre indiani amici degli arrestati in seguito alla rissa, che in lingua “punjabi” hanno realizzato il videomessaggio, minacciando anche di essere in possesso di una pistola che avrebbero potuto utilizzare.

I Carabinieri di Cremona, dopo aver identificato i giovani e aver individuato le rispettive abitazioni, nelle province di Lodi e Piacenza, le hanno perquisite trovando una replica fedele di una pistola semiautomatica con caricatore a salve e priva del previsto tappo rosso, oltre a munizioni ritrovate in un’auto.

I carabinieri hanno quindi dato esecuzione ad una misura cautelare di obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per due volte al giorno.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE