Tutto esaurito al teatro Municipale per il “Don Carlo” di Verdi

28 ottobre 2012

L’ingresso al teatro Municipale

Debutto ufficiale della nuova stagione lirica che accende i riflettori sulla prima delle sei opere in programma per festeggiare il bicentenario dalla nascita di Giuseppe Verdi.

E’ una prima da “tutto esaurito”. L’interesse sulla stagione lirica attuale è talmente alto che i biglietti sono già finiti anche per  “Otello”, seconda opera del palinsesto.

Il “Don Carlo” –  l’opera che apre in grande stile i festeggiamenti in onore di Verdi, si allunga in cinque atti secondo la versione di Modena del 1886. L’ orchestra regionale dell’Emilia Romagna, guidata dal direttore Fabrizio Ventura, porta sulla scena del teatro piacentino una delle opere più complesse del repertorio verdiano, a cui il maestro di Busseto lavorò per circa vent anni prima di fissarla in forma definitiva. La regia è affidata a Joseph Franconi Lee, debitore nelle scelte stilistiche dell’ allestimento del “Don Carlo” curato dal grande Luchino Visconti. Filippo II di Spagna è interpretato dal basso Giacomo Prestia mentre ad interpretare don Carlo, il figlio del sovrano, sono i tenori Mario Malagnini e Sergio Escobar.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Foto Gallery Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE