Piacenza

Violenza sulle donne, a Palazzo Farnese in scena il dolore delle madri

22 novembre 2014

Viorenza sulle donne (3)-800

Dal primo gennaio al 31 ottobre 2.867 donne sono state accolte nei centri antiviolenza dell’Emilia Romagna. Tra loro 2.591 hanno subito violenza, vale a dire oltre il 90%. A Piacenza le donne accolte sono state 207, numero che parla di un fenomeno che continua a far paura. In vista della giornata mondiale contro questa grave violazione, che si celebra il 25 novembre, palazzo Farnese ospita, su iniziativa del Comitato 25 novembre, alcune manifestazioni per spingere a riflettere sul tema. La prima, organizzata dal coordinamento donne dello Spi CGIL, ha portato in scena questo pomeriggio una performance e una mostra che affronta il femminicidio attraverso la prospettiva dell’autoscatto. La rappresentazione era invece concentrata sulla sofferenza delle madri ed era presente Giovanna Ferrari, autrice del libro “Per non dargliela vinta” dedicato alla figlia Giulia uccisa a 31 anni dal marito e a tutte le donne vittime di violenze. “Bisogna lavorare tanto – ha affermato Ferrari a Telelibertà – sul fronte culturale. Quando ho affrontato il processo è stato dolorosissimo. La nostra società tende a giustificare questi crimini. Penso che non arrendersi e parlare sempre di più di questo fenomeno sia un’arma importante”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Foto Gallery Piacenza Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE