Piacenza

ZC, Fiorenzuola: c’è Ceccarelli. Settori giovanili, “E’ ora di cambiare”

12 settembre 2016

20160912_211135

Il caso del bambino escluso dai Pulcini di una società calcistica ha scatenato un avvincente dibattito nella terza puntata di Zona Calcio, la trasmissione condotta da Nicoletta Marenghi in onda ogni lunedì su Telelibertà alle 20.20 con gli opinionisti Corrado Todeschi, Paolo Gentilotti, Michele Rancati e Marcello Tassi. Si sono confrontati sul tema lo psicologo Filippo Battini, Pierluigi Ghilardelli del Fontana Audax e Gianni Bozzarelli del San Filippo Neri, tutti concordi nell’affermare che “è fuori luogo parlare di valutazioni tecniche per ragazzini di 8-9 anni, le società devono cambiare politiche”. In studio per la prima parte della trasmissione dedicata alla Lega Pro il difensore del Piacenza Diego Di Cecco e il centrocampista del Pro Piacenza Riccardo Rossini. Al dibattito ha preso parte anche lo storico capitano del Piacenza Settimio Lucci che ha parlato di “un calcio molto diverso rispetto a vent’anni fa”. Il Fiorenzuola ha portato in studio una delegazione guidata dal vicepresidente Luca Baldrighi che ha annunciato l’arrivo di un nuovo attaccante, Fabio Ceccarelli che in carriera ha segnato oltre 140 gol. Allo Spazio Rotative anche la neonata Virtus Caorso, formazione di Terza categoria che punta a consolidarsi nel nuovo contesto.

Le repliche andranno in onda Martedì 9.00, 17.00; Mercoledì 10.30; Giovedì 21.45; Venerdì 9.30.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Foto Gallery Piacenza Sport Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE